sabato 03 dicembre | 01:42
pubblicato il 19/mar/2011 12:21

Generali/ Replica a Bollorè:Sempre agito con estrema trasparenza

"Principi di corretta gestione sono cultura della compagnia"

Generali/ Replica a Bollorè:Sempre agito con estrema trasparenza

Roma, 19 mar. (askanews) - L'attività di Generali è sempre stata all'insegna della massima trasparenza nei confronti del mercato e degli azionisti e di corretta gestione. La società replica così ai rilievi mossi sulla governance dal consigliere di amministrazione Vincent Bolloré. "Generali - sottolinea il Leone - afferma che il proprio agire è sempre stato fondato sull'estrema trasparenza nei confronti del mercato e di tutti gli azionisti, nel rispetto di contenuti, modi, tempi e poteri degli amministratori delegati e dei vari organi preposti alla governance della compagnia". "Generali - aggiunge il gruppo di Trieste - si è sempre ispirata a principi di corretta gestione, che appartengono alla storia e alla cultura di tutto il gruppo, nell'esclusivo interesse degli oltre 340mila azionisti, 70 milioni di clienti, 85mila dipendenti e oltre 500mila persone appartenenti alla forza vendita".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari