sabato 21 gennaio | 23:39
pubblicato il 30/gen/2013 14:22

Generali: Moretti, non capisco coerenza partecipazione in Ntv

(ASCA) - Trieste, 30 gen - ''Non ho capito perche' stiano dentro imprese di questo genere, ma questo e' un problema a cui dovra' rispondere Greco''. Cosi' l'ad di Ferrovie dello Stato, Mauro Moretti, sulla partecipazione di Generali in Ntv. ''Che coerenza ha con la loro missione? E' un mistero divino'', ha aggiunto. E quanto all'arrivo di Italo a Trieste, forse grazie anche alle Generali, Moretti ha aggiunto: ''Puo' essere, ma se fosse cosi' sarebbe molto grave per le Generali, perche' a quel punto inizierebbe a non essere piu' un buon operatore con noi. Noi siamo suoi clienti, paghiamo 70 milioni di euro di premi alle Generali, non sarebbe un buon esempio''. Italo, invece, va ad Ancona, ha concluso l'ad delle ferrovie dello Stato, perche' ''c'e' Della Valle che sta li'''.

fdm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4