domenica 26 febbraio | 06:59
pubblicato il 19/giu/2014 12:08

Generali: Lapucci (Crt), dopo scissione Effetti ognuno terra' sua quota

(ASCA) - Torino, 19 giu 2014 - ''Stiamo procedendo con Palladio per la separazione. Alla fine ognuno terra' la sua parte''. Cosi' il segretario generale della Fondazione Crt Massimo Lapucci e' tornato, a margine della presentazione del premio Lagrange, sullo scioglimento di Effetti, la societa' costituita congiuntamente 4 anni fa, dal gruppo veneto attraverso Ferak e dalla fondazione torinese per contenere una partecipazione in Generali, pari complessivamente a poco piu' del 2%. Quanto ai tempi, previsti comunque entro l'estate, Lapucci ha aggiunto: ''Il processo e' avviato. La scissione ha i suoi tempi, stiamo aspettando le comunicazioni dall'altra parte''.

eg/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech