domenica 04 dicembre | 15:27
pubblicato il 09/feb/2016 19:51

Generali: Greco lascia subito il gruppo, interim a Galateri

Comitato nomine avvierà selezione candidati per successore

Generali: Greco lascia subito il gruppo, interim a Galateri

Roma, 9 feb. (askanews) - Mario Greco lascia da subito l'incarico di amministratore delegato delle Generali e i suoi poteri passano ad interim al presidente Gabriele Galateri. Lo afferma la compagnia assicurativa dopo il Cda sul successore di Greco, che andrà a guidare il gruppo Zurich. Il board del Leone ha deciso anche "di incaricare il comitato per le nomine e la corporate governance di istruire il processo per la selezione di candidati alla successione nella carica".

Il Cda di Assicurazioni Generali ha "approvato la risoluzione consensuale dei rapporti esistenti tra la società e Mario Greco, con effetto immediato e in coerenza con le politiche retributive di gruppo. Il 26 gennaio Greco aveva comunicato la propria indisponibilità a un altro mandato come group Ceo". Il Cda ha quindi deciso "di assegnare temporaneamente al presidente i poteri già attribuiti a Greco, in osservanza di quanto previsto dal piano di successione".

L'ex Ceo era amministratore esecutivo non indipendente e aveva la carica di presidente del comitato per gli investimenti. Al momento Greco possiede 380.868 azioni delle Generali.

Le Generali sono una compagnia assicurativa "solida" che continuerà a "perseguire gli obiettivi di crescita e sviluppo". Lo ha sottolineato il presidente Gabriele Galateri di Genola dopo il Cda sull'uscita dal gruppo dell'amministratore delegato uscente Mario Greco. "Ringraziamo Greco - ha detto Galateri - per l'impegno con cui ha gestito in questi quattro anni la trasformazione del gruppo".

"Oggi le Generali - ha aggiunto il presidente - sono una grande compagnia focalizzata nel core business assicurativo e si presentano con una solida struttura finanziaria e patrimoniale. Continueremo a perseguire i nostri obiettivi di crescita e sviluppo in tutti i mercati in cui operiamo, anche grazie a una squadra di manager di indiscussa qualità e competenza e un forte assetto organizzativo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari