domenica 04 dicembre | 05:22
pubblicato il 14/gen/2013 15:59

Generali: Greco, i nostri target non sono prudenti ma ragionevoli

(ASCA) - Londra, 14 gen - ''I nostri target al 2015 non sono prudenti. Sono seri e ragionevoli''. E' quanto ha affermato il group ceo di Generali, Mario Greco, rispondendo alle domande nel corso dell'investor day della compagnia. Sulla flessione odierna del titolo in Borsa, Greco sottolinea che ''staiamo lavorando per creare una societa' piu' forte. Non guardiamo alle variazioni ad un giorno. Recentemente il titolo e' salito molto''.

''Il Roe al 13% e' una sfida fondamentale per Generali - ha aggiunto - oggi non siamo vicini a quell'obiettivo e alcuni concorrenti neanche si pongono un target simile. Spero di superarli''.

did/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari