giovedì 23 febbraio | 19:38
pubblicato il 09/gen/2013 12:58

Generali: Ft, acquisto 49% Gph senza chiedere soldi agli azionisti

(ASCA) - Roma, 9 gen - Il capo delle Generali Mario Greco e' ''serio nella volonta' di crescere nei mercati emergenti e mantenere la compagnia italiana focalizzata sul core business invece che dilettarsi con la 'Corporate Italy'''. E' quanto scrive oggi il Financial Times nella Lex Column dopo l'operazione annunciata ieri tra Generali e il gruppo PPF. Il Ft esprime giudizi positivi sull'operazione. In particolare ''l'acqquisto del 49% di Gph ''sara' realizzato senza chiedere un centesimo agli azionisti di Generali. Non e' una sorpresa che questi lo abbiano accolto bene''. Inoltre ''Greco ha siglato l'accordo alla valutazione piu' bassa'', 2,5 miliardi di euro.

Il Ft poi rileva che le generali sembrano capaci di ''finanziare lo sviluppo con cessioni di asset, come le attifita' di riassicurazione negli Stati Uniti e BSI. Se cio' anticipa un deciso allontamento nel lungo termine dalle sue partecipazioni in Mediobanca, Rcs, Pirelli e Telecom, una revisione al rialzo del rating e' qualcosa che Mario Greco puo' dare per certo''.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Generali
Generali,de Courtois: da estero e Cina 60% risultati e cresceranno
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech