sabato 03 dicembre | 23:32
pubblicato il 12/feb/2012 20:26

Gas/ Mse monitora, domani e martedi' ulteriori punte di consumo

Comitato domani valuterà data uscita stato emergenza

Gas/ Mse monitora, domani e martedi' ulteriori punte di consumo

Roma, 12 feb. (askanews) - Il Comitato di monitoraggio ed emergenza gas del ministero dello Sviluppo economico sta tenendo sotto continua e stretta osservazione lo stato complessivo del sistema nazionale del gas. Lo comunica il ministero guidato da Corrado Passera. Le misure assunte negli scorsi giorni hanno consentito di mantenere "il sistema in equilibrio". Per l'inizio della settimana, in seguito al perdurare di temperature molto basse, è previsto un livello di consumi ancora molto elevato. E' stato dunque deciso di mantenere lo stato di emergenza, pur confermando la regolare fornitura ai clienti industriali "interrompibili". Nella giornata di domani il Comitato valuterà la data di cessazione dello stato di emergenza e la conseguente disattivazione delle centrali a olio, tenendo anche conto che nei primi giorni della settimana è prevista la ripresa della piena operatività dei due rigassificatori GNL di Panigaglia e Rovigo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari