lunedì 20 febbraio | 03:30
pubblicato il 26/ago/2014 10:42

*Gas, Malacarne: Ucraina non preoccupa, riempiamo stoccaggi

L'ad: 11 mln di mc entro ottobre per gestire emergenza (ASCA) - Rimini, 26 ago 2014 - La situazione Ucraina non preoccupa patricolarmente l'amministratore delegato di Snam, Carlo Malacarne, numero uno della societa' di infrastrutture per la distribuzione del gas in Italia. Il gruppo si sta attivando per gestire una eventuale mancanza di gas dalla Russia nei 3 mesi invernali, riempendo gli stoccaggi. "Non siamo patricolarmente preoccupati che possa venir meno la sicurezza degli approvvigionamenti in Italia. Stiamo lavorando in coordinamento con i paesi confinanti per utilizzare al meglio le infrastrutture esistenti", ha spiegato l'ad.

Inoltre Snam sta lavorando "per utilitizzare il sistema di stoccaggio che e' uno dei piu' grossi a livello europeo. Per cui dobbiamo cercare di riempire completamente gli stoccaggi per 11 miliardi di metri cubi di gas entro ottobre e risolvere eventuali mancanze di gas dalla Russia per periodi prolungati durante i 2-3 mesi invernali".

Rbr/Pat

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia