domenica 19 febbraio | 18:11
pubblicato il 13/mar/2013 18:33

Gas: Malacarne, Libia non e' un pericolo per sicurezza forniture Italia

(ASCA) - Londra, 13 mar - Nonostante le due interruzioni del flusso di gas, l'ultima recente di quattro giorni, la Libia non rappresenta un pericolo per la sicurezza delle forniture di metano in Italia. Lo ha detto l'amministratore delegato di Snam, Carlo Malacarne, nel corso di una conferenza stampa seguita alla presentazione del piano strategico 2013-2016.

''Riceviamo gas in Sicilia - ha detto - e francamente non ho commenti da fare sulla gestione della situazione perche' non conosco direttamente l'operativita' nel Paese''. ''Ci sono stati ammanchi in due occasioni - ha ricordato Malacarne - il primo e' durato venti giorni, il secondo quattro giorni. Le importazioni sono ripartite. In termini di sicurezza delle forniture non c'e' un problema anche perche' le forniture dalla Libia rappresentano il 12% e non compromettono la sicurezza dell'Italia''.

fgl/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia