giovedì 23 febbraio | 12:50
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Gas/ Malacarne: Il 2012 si chiuderà con un -2% dei consumi

Per il 2013 non si prevede una grossa ripresa

San Donato milanese (Milano), 17 dic. (askanews) - Il 2012 si chiuderà con un calo dei consumi di gas del 2% e anche per il 2013 non è prevista una forte ripresa. Lo ha spiegato il presidente di Snam, Carlo Malacarne. "Quest'anno si chiuderà con 77 miliardi di metri cubi di gas immessi in rete, pari a una flessione del 2% circa rispetto all'anno passato" ha detto Malacarne parlando a margine dell'inaugurazione del nuovo dispacciamento-. "Anche per il 2013 le previsioni sono di un andamento flat, non ci sarà una grossa ripresa dei consumi di gas, ci attendiamo un aumento dell'1% rispetto a quest'anno".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Grecia
Grecia, Regling: non ci sarà bisogno di nuovo salvataggio in 2018
Conti pubblici
Moscovici: adesso Italia non adempiente, spero agisca in tempo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Nestlé eliminerà 18.000 tonn. di zucchero da prodotti entro 2020
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech