martedì 24 gennaio | 14:29
pubblicato il 28/giu/2013 10:33

Gas: Letta, soddisfazione per scelta gasdotto Tap da Shah Deniz

(ASCA) - Roma, 28 giu - Il Presidente del Consiglio, Enrico Letta, ''ha appreso con viva soddisfazione'' la decisione del consorzio Shah Deniz di scegliere il progetto del gasdotto TAP per il trasporto del gas del giacimento Shah Deniz II dall'Azerbaijan in Europa, passando attraverso la Turchia, la Grecia, l'Albania e l'Italia.

''Il governo italiano, insieme a quello greco e a quello albanese - sottolinea Letta - ha sostenuto con convinzione il progetto del ''corridoio sud'' che contribuisce alla sicurezza energetica del continente nel suo complesso, attraverso la diversificazione strategica delle fonti di approvvigionamento, rafforzando al tempo stesso la posizione dell'Italia quale ''hub energetico'' dell'Unione Europea''. ''Il governo italiano - conclude - continuera' a seguire da vicino tutte le fasi della realizzazione del progetto, nella convinzione degli importanti benefici che TAP portera', in particolare, allo sviluppo dei Paesi che si affacciano sull'Adriatico e sullo Ionio''.

fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Generali
Battaglia su Generali infiamma titolo, vola Mediobanca
Lavoro
Confindustria: dal 2014 occupazione cresce ma si ferma a metà 2016
Taxi
Faro Antitrust su radio taxi, al via due istruttorie
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4