mercoledì 18 gennaio | 13:48
pubblicato il 29/ott/2013 08:42

Gas: Gazprom accusa l'Ucraina di non aver pagato forniture per 882 mln $

Gas: Gazprom accusa l'Ucraina di non aver pagato forniture per 882 mln $

(ASCA-AFP) - Mosca, 29 ott - Si profila una nuova controversia tra Russia e Ucraina sulle forniture di gas, alla vigilia dell'avvicinamento formale di Kiev all'Unione Europea previsto a novembre in occasione del vertice di Vilnius.

Gazprom ha infatti accusato l'Ucraina di non aver ancora pagato la ''bolletta'' da 882 milioni di dollari per il metano russo consegnato ad agosto, per la quale era gia' stato concordato un rinvio del saldo al 1 ottobre.

''Siamo estremamente preoccupati per la situazione attuale dei pagamenti di gas russo da parte dell'Ucraina'' ha dichiarato il presidente di Gazprom, Alexei Miller, secondo il quale ''la situazione e' molto seria visto che il contratto prevede che nel caso di violazioni nei pagamenti si passi ad un sistema di pagamento anticipato''.

fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Mutui
Mutui, Abi: a dicembre tassi interesse al 2,02%, minimo storico
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Ricerca, piccole balene cibo preferito da squalo estinto Megalodon
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa