sabato 21 gennaio | 01:22
pubblicato il 22/mag/2014 14:47

Gas: Colombo (Enel), subito integrazione Ue dopo accordo Russia-Cina

(ASCA) - Roma, 22 mag 2014 - L'Europa se vuole essere protagonista nel mercato del gas ''deve muoversi come un'unica entita'''. Lo afferma il presidente uscente dell'Enel, Paolo Andrea Colombo, nel suo saluto agli azionisti nel corso dell'assemblea.

In particolare, l'Europa deve, secondo Colombo, agire ''promuovendo in un'ottica di integrazione sia lo sviluppo, l'interconnessione e la gestione delle infrastrutture di trasporto di gas e di elettricita', sia la crescita sostenibile delle fonti rinnovabili, sia l'ottimizazione del parco di generazione esistente, in un quadro normativo e regolatorio armonizzato, coerente ed omogeneo. L'accordo trentennale per la fornitura di gas siglato proprio ieri tra Russia e Cina non e' che l'ultimo episodio in ordine cronologico che sottolinea l'urgenza per la Ue di procedere in tal senso''.

sen/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4