venerdì 24 febbraio | 09:57
pubblicato il 22/mag/2014 14:47

Gas: Colombo (Enel), subito integrazione Ue dopo accordo Russia-Cina

(ASCA) - Roma, 22 mag 2014 - L'Europa se vuole essere protagonista nel mercato del gas ''deve muoversi come un'unica entita'''. Lo afferma il presidente uscente dell'Enel, Paolo Andrea Colombo, nel suo saluto agli azionisti nel corso dell'assemblea.

In particolare, l'Europa deve, secondo Colombo, agire ''promuovendo in un'ottica di integrazione sia lo sviluppo, l'interconnessione e la gestione delle infrastrutture di trasporto di gas e di elettricita', sia la crescita sostenibile delle fonti rinnovabili, sia l'ottimizazione del parco di generazione esistente, in un quadro normativo e regolatorio armonizzato, coerente ed omogeneo. L'accordo trentennale per la fornitura di gas siglato proprio ieri tra Russia e Cina non e' che l'ultimo episodio in ordine cronologico che sottolinea l'urgenza per la Ue di procedere in tal senso''.

sen/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech