sabato 25 febbraio | 10:26
pubblicato il 19/set/2013 13:33

Gas: bollette svincolate da prezzi petrolio. Arriva stagionalita'

(ASCA) - Roma, 19 set - I prezzi del gas in bolletta non faranno piu' riferimento ai contratti legati al petrolio ma seguiranno l'andamento stagionale dei mercati spot del metano. E' la novita' principale della riforma del metodo di aggiornamento dei prezzi del gas per i 16 milioni di clienti domestici sul mercato tutelato che scattera' definitivamente dal 1 ottobre.

La riforma avviata nel 2011, illustrata dall'Autorita' per l'Energia Elettrica ed il Gas, prevede in estrema sintesi che i prezzi del gas in bolletta saranno fissati per i tre mesi successivi basandosi sui prezzi spot dello stesso trimestre e non piu' sui prezzi medi dei contratti di fornitura 'oil-linked' rilevati nei nove mesi precedenti.

In sostanza rifletteranno i futures sul metano del trimestre e non piu' i costi che emergevano dai contratti di lungo termine collegati al prezzo del greggio.

Una svolta definita ''storica'' dall'Autorita' perche riflette ''uno scenario di radicali mutamenti'' del mercato che ha portato i prezzi spot a scendere sensibilmente.

Le bollette dunque seguiranno l'andamento delle quotazioni sulle borse del gas; per ora (anno termico 2013-14) si fara' riferimento a quelle dell'hub olandese TTF, in seguito a quella nazionale gestita dal GME. Per questo rifletteranno anche la stagionalita' dei prezzi che scendono d'estate, in coincidenza con il calo della domanda, per risalire d'inverno. ''Si tratta di variazioni non enormi, dell'ordine di un punto percentuale'' spiegano all'Authority ''ma che diventeranno ciclici nell'arco dell'anno. Quindi l'andamento dei prezzi andra' confrontato con quello dello stesso trimestre dell'anno precedente e non con i tre mesi precedenti''.

Il nuovo meccanismo prevede un meccanismo di gradualita' per i venditori, vincolati da ''vecchi'' contratti legati al petrolio, e una sistema di assicurazioni per i clienti finali che li tutela dai rischi connessi alla maggiore volatilita' dei mercati a termine rispetto ai contratti pluriennali.

fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Germania
Cina primo partner commerciale della Germania: scalzati Usa
Mediaset
Mediaset a Vivendi: esposto alla Procura fondato e documentato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech