giovedì 08 dicembre | 13:55
pubblicato il 19/set/2013 13:33

Gas: bollette svincolate da prezzi petrolio. Arriva stagionalita'

(ASCA) - Roma, 19 set - I prezzi del gas in bolletta non faranno piu' riferimento ai contratti legati al petrolio ma seguiranno l'andamento stagionale dei mercati spot del metano. E' la novita' principale della riforma del metodo di aggiornamento dei prezzi del gas per i 16 milioni di clienti domestici sul mercato tutelato che scattera' definitivamente dal 1 ottobre.

La riforma avviata nel 2011, illustrata dall'Autorita' per l'Energia Elettrica ed il Gas, prevede in estrema sintesi che i prezzi del gas in bolletta saranno fissati per i tre mesi successivi basandosi sui prezzi spot dello stesso trimestre e non piu' sui prezzi medi dei contratti di fornitura 'oil-linked' rilevati nei nove mesi precedenti.

In sostanza rifletteranno i futures sul metano del trimestre e non piu' i costi che emergevano dai contratti di lungo termine collegati al prezzo del greggio.

Una svolta definita ''storica'' dall'Autorita' perche riflette ''uno scenario di radicali mutamenti'' del mercato che ha portato i prezzi spot a scendere sensibilmente.

Le bollette dunque seguiranno l'andamento delle quotazioni sulle borse del gas; per ora (anno termico 2013-14) si fara' riferimento a quelle dell'hub olandese TTF, in seguito a quella nazionale gestita dal GME. Per questo rifletteranno anche la stagionalita' dei prezzi che scendono d'estate, in coincidenza con il calo della domanda, per risalire d'inverno. ''Si tratta di variazioni non enormi, dell'ordine di un punto percentuale'' spiegano all'Authority ''ma che diventeranno ciclici nell'arco dell'anno. Quindi l'andamento dei prezzi andra' confrontato con quello dello stesso trimestre dell'anno precedente e non con i tre mesi precedenti''.

Il nuovo meccanismo prevede un meccanismo di gradualita' per i venditori, vincolati da ''vecchi'' contratti legati al petrolio, e una sistema di assicurazioni per i clienti finali che li tutela dai rischi connessi alla maggiore volatilita' dei mercati a termine rispetto ai contratti pluriennali.

fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Bce
Al via direttorio della Bce da cui è attesa proroga piano acquisti
L.Bilancio
L.Bilancio: via libera definitivo alla manovra con 166 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni