lunedì 05 dicembre | 13:33
pubblicato il 28/apr/2015 17:36

Galliani: se Berlusconi cede squadra è per il bene del Milan

Approvato bilancio 2014, Fininvest non consolida 2013-2014

Galliani: se Berlusconi cede squadra è per il bene del Milan

Milano, 28 apr. (askanews) - "La cosa che più preme a Silvio Berlusconi è il bene del Milan. Se avverrà la cessione, ed è tutt'altro che una cosa certa, sarà fatta per il bene del Milan". Lo ha detto l'amministratore delegato del Milan Adriano Galliani, parlando all'assemblea degli azionisti della società in corso a Milano.

L'assemblea ha approvato il bilancio 2014 che registra una perdita di 91,3 milioni di euro. "Fininvest - ha detto Galliani - per motivazioni proprie, per bilanci propri, ha deciso per il 2014 e anche per il 2013 di non consolidare le perdite nel proprio bilancio. Questo è avvenuto per ragioni fiscali. Non c'è nesso con una eventuale cessione del Milan".

"Mai - ha detto Galliani agli azionisti - si erano vinti 28 trofei con 8 finali di Champions, nessuno lo ha fatto nello stesso periodo. Non possiamo dimenticare - ha aggiunto - quello che ha portato la gestione Fininvest. Se cessione ci sarà, e mi auguro non accada mai, si passerà dalla cronaca alla Storia e si guarderà alla storia, dove rimane quello che è stato fatto".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Pil
Pil, Istat: verso stabilizzazione ritmo di crescita dell'economia
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari