sabato 10 dicembre | 06:50
pubblicato il 27/mag/2016 11:02

G7: prioritario spingere la crescita economica mondiale

Brexit mette a rischio commercio globale e investimenti

G7: prioritario spingere la crescita economica mondiale

Roma, 27 mag. (askanews) - Spingere l'economia mondiale è "la nostra più urgente priorità", così il comunicato finale del G7 tenuto in Giappone.

"Considerando le specifiche circostanze di ogni singolo paese, ci impegniamo a rafforzare le risposte in maniera coordinata e di fare maggiori sforzi e politiche equilibrate per ottenere rapidamente una crescita forte, sostenibile ed bilanciata", sottolinea il comunicato.

Posizione comune ed inequivocabile sul pericolo dell'uscita della Gran Bretagna dalla Ue, la cosiddetta Brexit.

"L'uscita della Gran Bretagna invertirebbe le tendenze che favoriscono la crescita del commercio mondiale e degli investimenti e conseguentemente dell'occupazione, esponendo la crescita economica a serio rischi", sottolineano i leader del G7.

Infine, i sette grandi "riconoscono che i movimenti migratori su larga sia di migranti economici e sia di rifugiati rappresentano una sfida globale che richiede una risposta globale".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina