giovedì 23 febbraio | 12:40
pubblicato il 06/mag/2014 16:48

G7 energia: si schiera a sostegno Ucraina. ''No uso politico forniture''

(ASCA) - Roma, 6 mag 2014 - L'energia non puo' essere usata come arma di pressione politica ed in questo senso ''siamo estremamente preoccupati''degli implicazioni sulla sicurezza energetica della crisi in Ucraina ''conseguenza della violazione della sua sovranita'' ed integrita'' territoriale da parte della Russia''. E' quanto si legge nel documento finale della riunione del G7 energia di Roma che da' ampio spazio al tema del conflitto tra Mosca e Kiev.

I ministri del G7 non si limitano a denunciare i rischi della crisi ma garantiscono a Kiev la loro ''determinazione''a garantire ogni tipo di assistenza necessaria per ''rafforzare la sicurezza energetica'' dell' Ucraina sottolineando, in linea generale, che ''nessun paese dovrebbe dipendere totalmente da un fornitore'' come succede a diversi paesi dell'est Europa. fgl/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Grecia
Grecia, Regling: non ci sarà bisogno di nuovo salvataggio in 2018
Conti pubblici
Moscovici: adesso Italia non adempiente, spero agisca in tempo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Nestlé eliminerà 18.000 tonn. di zucchero da prodotti entro 2020
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech