lunedì 20 febbraio | 01:12
pubblicato il 18/feb/2011 13:53

G20/Draghi:In Europa restano tensioni su rischi sovrani e banche

Situazione in miglioramento ma restano "ancora debolezze"

G20/Draghi:In Europa restano tensioni su rischi sovrani e banche

Parigi, 18 feb. (askanews) - In Europa restano ancora "significative tensioni" legate ai rischi dei debiti sovrani e alla fragilità del settore bancario. Ad affermarlo il governatore della Banca d'Italia e presidente del Financial stability Board, Mario Draghi, in un suo intervento pubblicato su una rivista della Banque de France diffusa in occasione dei lavori preparatori del G20. "La situazione dei mercati finanziari internazionali ha iniziato a migliorare rispetto alla fase più acuta della crisi ma restano ancora debolezze. In Europa, in particolare, l'interconnessione tra i rischi sovrani e le fragilità in parte del settore bancario, stanno creando ancora significative tensioni", ha detto Draghi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia