domenica 22 gennaio | 13:40
pubblicato il 26/feb/2016 10:53

G20, Germania contro piano stimolo per rilancio economia mondiale

Schauble: Riforme più importanti,stimoli monetari controproducenti

G20, Germania contro piano stimolo per rilancio economia mondiale

Roma, 26 feb. (askanews) - La Germania va controcorrente al vertice dei ministri finanziari e dei governatori delle banche centrali del G20 che si apre oggi a Shangai. Berlino è contraria a un piano di stimoli fiscali per rilanciare la crescita economica, che attualmente sta rallentando a livello globale. E i tentativi dei governi di rilanciare le loro economie con allentamenti della politica monetaria, ha affermato il ministro delle finanze tedesco Wolfgang Schauble in una conferenza stampa prima dell'inizio dei lavori del summit.

La riunione giunge con l'economia mondiale in affanno su diversi fronti, dal rallentamento della crescita della Cina, al crollo dei prezzi delle materie prime. L'Ocse la scorsa settimana ha ridotto le sue previsioni di crescita del Pil globale per quest'anno dal 3,3% al 3%.

Uno scenario nel quale alcune tra le pricipali banche centrali del mondo cercano di reagire: il Giappone ha già adottato tassi d'interesse nagativi mentre la Banca centrale europea ha avviato un massiccio programma di acquisto titoli e la Federal reserve statunitense ha già segnalato un possibile rallentamento di ulteriori rialzi dei tassi d'interesse.

Ma Schauble è di diverso avviso. Ha affermato che le riforme sono più importanti e che "pensare a ulteriori misure di stimolo ci distrae dal vero scopo". La Germania, dunque, "non è d'accordo su di un pacchetto di stimolo fiscale del G20" anche perchè "la politica monetaria è estremamente accomodante al punto che potrebbe essere addirittura controproducente in termini di effetti collaterali negativi. Le politiche fiscali e quelle monetarie - ha sottolineato Schauble - hanno raggiunto i loro limiti: se si vuole che l'economia reale cresca non ci sono scorciatoie senza riforme".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4