sabato 03 dicembre | 12:38
pubblicato il 25/gen/2013 16:09

Funzione pubblica: con spending review oltre 7.600 esuberi

(ASCA) - Roma, 25 gen - Sono oltre 7.600 le eccedenze assolute nella pubblica amminsitrazione, di cui 207 tra i dirigenti. E' quanto emerge dai dati pubblicati sul sito del Dipartimento della Funzione Pubblica sulle dotazioni organiche e le eccedenze del personale pubblico. Nell'ambito delle misure previste dalla spending review, e' stata data cosi' attuazione all'articolo 2 del d.l. 95/2012 che prevede la revisione degli assetti organizzativi delle amministrazioni pubbliche centrali. In particolare, per le amministrazioni dello Stato, anche ad ordinamento autonomo, le agenzie, gli enti pubblici non economici, gli enti di ricerca, nonche' gli enti pubblici di cui all'articolo 70, comma 4, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 sono previste misure di riduzione. Per gli uffici dirigenziali, di livello generale e di livello non generale e delle relative dotazioni organiche, in misura non inferiore, per entrambe le tipologie di uffici e per ciascuna dotazione, al 20 per cento di quelli esistenti; le dotazioni organiche del personale non dirigenziale, in misura non inferiore al 10 per cento della spesa complessiva relativa al numero dei posti di organico di tale personale. Per gli enti di ricerca la riduzione delle dotazioni organiche del personale non dirigenziale non si applica ai ricercatori ed ai tecnologi.

In totale dunque gli esuberi individuati nella pubblica amministrazione ammontano a 7.400 unita' di cui 3.300 all'Inps e 3.200 nei ministeri. Tra i dirigenti sono 207 le eccdenze di cui 150 nei ministeri. La riduzione di spesa prevista ammonta a 335,5 milioni di euro e il taglio effettivo dei costi e' di 335,8 milioni. Nei ministeri il taglio effettivo ammonta a 272 milioni rispetto ai 263 di riduzione minima prevista per effetto degli 11 milioni di maggiori risparmi nel ministero dell'istruzione. Tra gli enti pubblici non economici la riduzione di spesa effettiva ammonta a 23,8 milioni rispetto ai 33,3 milioni previsti per effetto del capitolo Inail dove il taglio effettivo e' di 17 milioni, 10 milioni in meno rispetto ai 27 previsti.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Ilva
Ilva, accordo con la famiglia Riva: disponibili oltre 1,3 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari