domenica 19 febbraio | 20:24
pubblicato il 25/gen/2013 16:09

Funzione pubblica: con spending review oltre 7.600 esuberi

(ASCA) - Roma, 25 gen - Sono oltre 7.600 le eccedenze assolute nella pubblica amminsitrazione, di cui 207 tra i dirigenti. E' quanto emerge dai dati pubblicati sul sito del Dipartimento della Funzione Pubblica sulle dotazioni organiche e le eccedenze del personale pubblico. Nell'ambito delle misure previste dalla spending review, e' stata data cosi' attuazione all'articolo 2 del d.l. 95/2012 che prevede la revisione degli assetti organizzativi delle amministrazioni pubbliche centrali. In particolare, per le amministrazioni dello Stato, anche ad ordinamento autonomo, le agenzie, gli enti pubblici non economici, gli enti di ricerca, nonche' gli enti pubblici di cui all'articolo 70, comma 4, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 sono previste misure di riduzione. Per gli uffici dirigenziali, di livello generale e di livello non generale e delle relative dotazioni organiche, in misura non inferiore, per entrambe le tipologie di uffici e per ciascuna dotazione, al 20 per cento di quelli esistenti; le dotazioni organiche del personale non dirigenziale, in misura non inferiore al 10 per cento della spesa complessiva relativa al numero dei posti di organico di tale personale. Per gli enti di ricerca la riduzione delle dotazioni organiche del personale non dirigenziale non si applica ai ricercatori ed ai tecnologi.

In totale dunque gli esuberi individuati nella pubblica amministrazione ammontano a 7.400 unita' di cui 3.300 all'Inps e 3.200 nei ministeri. Tra i dirigenti sono 207 le eccdenze di cui 150 nei ministeri. La riduzione di spesa prevista ammonta a 335,5 milioni di euro e il taglio effettivo dei costi e' di 335,8 milioni. Nei ministeri il taglio effettivo ammonta a 272 milioni rispetto ai 263 di riduzione minima prevista per effetto degli 11 milioni di maggiori risparmi nel ministero dell'istruzione. Tra gli enti pubblici non economici la riduzione di spesa effettiva ammonta a 23,8 milioni rispetto ai 33,3 milioni previsti per effetto del capitolo Inail dove il taglio effettivo e' di 17 milioni, 10 milioni in meno rispetto ai 27 previsti.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia