martedì 17 gennaio | 14:18
pubblicato il 05/mar/2014 18:52

FS: Ugl, Piano industriale inadeguato. Governo intervenga

(ASCA) - Roma, 5 mar 2014 - ''Tutto il comparto dei trasporti ha bisogno di regole certe e soprattutto condivise. Per questo chiediamo al ministro Lupi di istituire, cosi' come si sta facendo per altri settori dei trasporti, un tavolo di confronto presso il suo dicastero dove finalmente vengano definiti criteri grazie ai quali poter rilanciare l'occupazione in FS e migliorare il servizio regionale per i passeggeri e quello nazionale per il trasporto merci''. Lo dichiara il coordinatore nazionale Trasporti dell'Ugl, Ermenegildo Rossi, al termine della presentazione del piano industriale di Ferrovie dello Stato Italiane 2014-2017 alle organizzazioni sindacali, a cui ha partecipato insieme al segretario nazionale dell'Ugl Attivita' ferroviarie, Umberto Nespoli.

''Non possiamo essere ''notai' di un piano industriale impostato su logiche privatistiche - ha spiegato Nespoli - che non tengono conto della funzione di servizio pubblico del trasporto ferroviario. Chiediamo al governo di intervenire''.

''Purtroppo - spiega Nespoli - l'incontro di oggi ha confermato i dubbi sorti dopo le anticipazioni di stampa sul piano approvato lo scorso 19 febbraio dal Cda. Dobbiamo rilevare che i rappresentanti dei lavoratori non sono stati coinvolti nella sua stesura, nonostante l'impegno e i sacrifici dei dipendenti per assicurare rilevanti recuperi di produttivita', e inoltre ci sembra che ne' il ministero dell'Economia e delle Finanze, socio unico di FS, ne' il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti siano intervenuti a tutela delle funzioni di servizio pubblico assegnate al Gruppo''. ''Chiediamo dunque al governo di intervenire - conclude -perche' il servizio ferroviario, anche alla luce degli attuali contratti con Stato e Regioni, e' e deve essere un servizio di trasporto pubblico al servizio di tutti i cittadini: occorrono investimenti certi per le infrastrutture e per i nuovi treni, al fine di assicurare un trasporto sempre sicuro, puntuale e confortevole''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Vola il mercato dell'auto nel 2016, crescita a due cifre per Fca
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Spazio, quando Cernan disse: un sognatore tornerà sulla Luna
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa