martedì 28 febbraio | 09:53
pubblicato il 15/mar/2013 13:28

Fs: Moretti, ritardi pagamenti delle Regioni ci creano problemi

(ASCA) - Padova, 15 mar - ''I ritardi nei pagamenti da parte delle Regioni ci creano dei problemi, non c'e' dubbio. Le Regioni si trovano a corto di soldi e riducono i servizi e noi eseguiamo gli ordini. Questo produce per i pendolari qualche problema''. Cosi' Mauro Moretti, ad di Fs, a margine di un convegno svoltosi a Padova per i 40 anni dell'Interporto.

''Adesso il problema - ha continuato Moretti - e' che ci sono alcune Regioni, non il Veneto, che hanno accumulato una quantita' di crediti scaduti che supera il miliardo di euro.

E quindi e' chiaro che in quelle Regioni, - ha proseguito Moretti - dovendo continuare a pagare gli stipendi e fornitori, rischiamo di dover diminuire i servizi drasticamente e in prospettiva se non pagano non potremo piu'' continuare a svolgerli perche' siamo un'impresa. O qualcuno interviene - ha concluso l'ad di Fs - e si sostituisce alle Regioni e paga, oppure noi non sapremo cosa fare''. fdm/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Lavoro
Lavoro, Camusso: su data referendum tutto tace
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Barcellona: droni, 5G e telefoni vintage al Mobile World Congress
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech