sabato 25 febbraio | 12:50
pubblicato il 18/feb/2014 13:03

FS: integrazione treno-aereo, accordo con United Airlines

FS: integrazione treno-aereo, accordo con United Airlines

(ASCA) - Roma, 18 feb 2014 - Accordo per l'integrazione treno-aereo tra Trenitalia e United Airlines.

L'intesa permettera' a entrambe le societa' di offrire nuove e migliori opportunita' di collegamenti ai rispettivi clienti con la vendita combinata di biglietti aerei e ferroviari, attraverso la rete delle agenzie di viaggio italiane. ''L'accordo, che punta a una maggiore e piu' efficace integrazione fra gli aerei della compagnia statunitense e le Frecce Trenitalia, - spiega una nota congiunta - permettera' ai passeggeri United Airlines di acquistare nelle agenzie di viaggio abilitate, a condizioni particolarmente vantaggiose, biglietti Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca e Intercity per raggiungere o partire dalle stazioni di Roma e Milano, prossime ai due scali italiani di United Airlines, Fiumicino e Malpensa. Non rientrano nella promozione i biglietti dei servizi regionali che collegano l'aeroporto. Inoltre, Trenitalia consentira' ai tour operator partner United Airlines di offrire speciali pacchetti ''door to door''''. ''Questa nuova partnership con Trenitalia - ha dichiarato Walter Cianciusi, Country Sales Manager di United in Italia - ci permettera' di ottenere una maggiore visibilita' in Italia, incrementando le entrate, rafforzando la fidelizzazione col cliente e aprendo la strada a nuove e future sinergie con altri prestigiosi partner commerciali.

Siamo orgogliosi di collaborare con Trenitalia per offrire ai nostri clienti un servizio ancora piu' completo e conveniente''.

''Questo accordo rappresenta una grande opportunita' per entrambe le societa' - conferma Gianfranco Battisti direttore Divisione Passeggeri Nazionale e Internazionale di Trenitalia - e siamo anche noi orgogliosi di avere intrapreso una partnership con United Airlines che e', a tutti gli effetti, uno dei piu' importanti vettori aerei mondiali con un network globale. Questo e' solo l'inizio della nostra collaborazione perche' con l'ingresso nei sistemi di distribuzione globale, GDS, portali web e altri sistemi di distribuzione, stiamo sviluppando una vera integrazione modale che consentira' di raggiungere tutti i mercati turistici mondiali, con un particolare focus sul Nord America che, ancora oggi, contribuisce in maniera determinante ai flussi economici e turistici per l'Italia''.

com-lcp/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Germania
Cina primo partner commerciale della Germania: scalzati Usa
Mediaset
Mediaset a Vivendi: esposto alla Procura fondato e documentato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech