sabato 10 dicembre | 10:22
pubblicato il 13/lug/2015 20:26

Fs, Elia: a ottobre i primi cantieri alta velocità Napoli-Bari

Si inizia con opere accessorie, un anno dopo lavori definitivi

Fs, Elia: a ottobre i primi cantieri alta velocità Napoli-Bari

Rho (askanews) - L'amministratore delegato del Gruppo Ferrovie dello Stato ha annunciato l'avvio dei primi lavori per le linee ad alta velocità anche a Sud di Napoli e in Sicilia, a margine di un convegno sulla Green Mobility in Expo. "In Ferrovie abbiamo sempre sostenuto la necessità di un collegamento veloce e forte tra Napoli e Bari, sulla Salerno-Reggio Calabria e sulla Catania-Messina-Palermo. Questi collegamenti andavano realizzati da tempo e recentemente sono stati finanziati e in più affidati a un commissario solo per accelerare delle partite, diciamo, burocratiche, non per bypassare normative di appalto o altre tipologie di questo genere. Questo comporterà che a ottobre apriremo i primi cantieri di opere accessorie per poter preparare l'intervento definitivo dopo un anno, nel frattempo svolgeremo la gara e completeremo la progettazione definitiva".

Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Latte
Mipaf: per latte e formaggi origine obbligatoria in etichetta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina