lunedì 27 febbraio | 08:38
pubblicato il 02/dic/2013 12:00

Frena calo vendite auto a novembre -4,54%, Fiat crolla a -12,33%

La quota mercato è scesa per il Lingotto a 27,19%, su anno 28,7%

Frena calo vendite auto a novembre -4,54%, Fiat crolla a -12,33%

Roma, 2 dic. (askanews) - Vendite in calo del 12,33% per il gruppo Fiat a novembre. Il Lingotto nel mese appena trascorso fa peggio del mercato che ha visto frenare la caduta di ottobre, fermandosi a -4,54%. A ottobre il calo dellle immatricolazioni è stato del 5,30%. Nei primi 11 mesi le immatricolazioni sono diminuite del 7,7%. A novembre Fiat ha venduto 27.790 autovetture contro le 31.701 del mese di novembre 2012. La quota mercato è scesa la 27,19% contro il 29,62 dello stesso mese del 2012. Nel progressivo annuo le immatricolazioni del gruppo sono quasi 349mila (il 10,45% in meno rispetto all'anno scorso) per una quota del 28,7%, in calo di 0,9 punti percentuali rispetto ai primi undici mesi del 2012. Nel progressivo annuo, il marchio Fiat migliora la quota di mezzo punto percentuale: è al 21,5%. Ancora una volta cinque vetture del gruppo sono al vertice della top ten delle vendite: Panda, Punto, Ypsilon, 500L e 500. Da sottolineare l'ottimo risultato della 500L, leader nel suo segmento, con una quota ai privati del 40%.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech