domenica 04 dicembre | 04:48
pubblicato il 02/set/2014 19:41

Francia, ministro Finanze: a rischio tagli spesa pubblica

(ASCA) - Roma, 2 set 2014 - L'obiettivo dei conti pubblici francesi di realizzare 21 miliardi di euro di tagli nella spesa pubblica per il 2015 rischia di essere rivisto al ribasso a causa di un'inflazione troppo bassa: a dischiararlo e' stato lo stesso ministro delle Finanze Michel Sapin in un'intervista alla Agence France Presse. "Non possiamo avere gli stessi obiettivi con un'inflazione che e' diventata molto debole", ha detto il ministro in risposta a una domanda sul mantenimento dell'obiettivo dei 21 miliardi di risparmi per l'anno prossimo. Il tasso d'inflazione in Francia, vicino a quello della zona euro, si e' attestato sullo a 0,5% a luglio, un livello inusualmente basso ormai da tempo e lontano dal 2% considerato "sano" dalla Banca centrale europea. Sapin non ha comunque voluto prevedere aumenti nei tagli per compensare il rischio di mancare gli obiettivi. "Aggiungere tagli non mi sembra adeguato alla situazione", ha detto. Il livello dell'inflazione, ha spiegato Sapin, "e' altrettanto sconvolgente per i bilanci come la bassa crescita", e ha "provocato uno choc, da cui l'emergere di un nuovo discorso degli attori politici ed economici. Ora, bisogna che molto in fretta queste cose siano prese in considerazione e che siano prese delle decisioni".(fonte Afp) Ape

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari