mercoledì 18 gennaio | 13:22
pubblicato il 04/mar/2013 19:20

Fotovoltaico: Gse pubblica elenco consorzi idonei per smaltimento

(ASCA) - Roma, 4 mar - Il Gestore dei Servizi Energetici ha pubblicato sul proprio sito internet l'elenco dei Sistemi/Consorzi risultati idonei per lo smaltimento dei moduli fotovoltaici a fine vita, come previsto dai Decreti interministeriali del 5 maggio 2011 (Quarto Conto Energia) e del 5 luglio 2012 (Quinto Conto Energia). I Decreti stabiliscono che, per gli impianti entrati in esercizio a decorrere dal 1* luglio 2012, il Produttore dei moduli fotovoltaici debba aderire a un Sistema/Consorzio abilitato a garantirne il riciclo a fine vita. Per la definizione e la verifica dei requisiti tecnici dei Sistemi o Consorzi, il GSE ha predisposto nel dicembre scorso, sempre sul proprio sito, un Disciplinare tecnico, in attuazione delle Regole applicative per il riconoscimento delle tariffe incentivanti, a seguito del quale il GSE ha ricevuto la documentazione relativa ai Sistemi/Consorzi che intendono espletare le attivita' relative al recupero e al riciclo dei moduli fotovoltaici a fine vita. Il GSE ricorda che i produttori di moduli fotovoltaici installati su impianti entrati in esercizio nel periodo transitorio (1* luglio 2012 - 31 marzo 2013) dovranno aderire entro il 31 marzo 2013 a uno dei Sistemi/Consorzi inclusi nell'elenco pubblicato dal GSE. In mancanza della suddetta adesione ai Consorzi, il GSE non ammettera' gli impianti agli incentivi ovvero procedera' ad annullare i provvedimenti di incentivazione gia' emessi nel periodo transitorio con conseguente recupero delle somme indebitamente percepite.

Il GSE si riserva, infine, di modificare l'elenco dei Sistemi/Consorzi all'esito delle verifiche antimafia, ovvero all'esito delle valutazioni che si renderanno necessarie a seguito dell'esame della documentazione che eventuali nuovi Sistemi/Consorzi faranno pervenire al GSE alla casella di posta elettronica ConsorziSmaltimentoFTV@gse.it, e di effettuare le ulteriori verifiche previste dal Disciplinare, nonche' di chiedere documentazione integrativa a quella gia' presentata.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Mutui
Mutui, Abi: a dicembre tassi interesse al 2,02%, minimo storico
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Ricerca, piccole balene cibo preferito da squalo estinto Megalodon
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa