sabato 21 gennaio | 01:41
pubblicato il 13/ago/2013 15:18

Fotovoltaico: Convert, a Brindisi, Trapani e Lecce i piu' efficienti

Fotovoltaico: Convert, a Brindisi, Trapani e Lecce i piu' efficienti

(ASCA) - Roma, 13 ago - Nelle province di Brindisi, Trapani e Lecce gli impianti fotovoltaici sono piu' efficienti che altrove in Italia e non solo perche' c'e' piu' sole. Convert Italia, societa' romana da oltre trent'anni nel settore dell'energia, ha analizzato il rapporto tra produzione di energia solare e potenza installata nelle regioni e province italiane ricavandone anche una graduatoria. Le dieci province italiane dove gli impianti fotovoltaici producono mediamente piu' energia sono tutte del Sud e Centro Italia anche per la maggiore esposizione solare. Oltre a Brindisi (1477 MW di produzione media per impianto), Trapani (1464 MW) e Lecce (1455 MW) ottime perfomance registrano gli impianti fotovoltaici anche a Ragusa (1455 MW) e Viterbo (1449 MW) (entrambe 1450 MW), Siracusa (1432 MW produzione media per impianto) e Taranto (1427 MW).

Barletta - Andria - Trani (1420 MW) e Foggia (1410 MW) si collocano all'ottava e nona posizione in Italia, mentre Agrigento chiude la classifica delle prime dieci province con una produzione media di 1380 MW. La prima provincia del Nord per efficienza dei suoi impianti fotovoltaici e' Ravenna, 17esima con un valore di 1280 MW di produzione media. Buona anche la resa dei parchi fotovoltaici in provincia di Grosseto ( 20* posto - 1250 MW) e di Rovigo (24* posto) con una media di 1220 MW.

''L'Italia - spiega Giuseppe Moro, presidente di Convert Italia - conta a oggi circa 500.000 impianti fotovoltaici con oltre 16.420 MW installati. Questo ingente parco fotovoltaico, pari ad alcune decine di miliardi di euro di investimenti, avra' una durata variabile dai 10 ai 30 anni.

Cio' significa che bisogna mantenere in efficienza negli anni tutti questi impianti. Un aspetto che rappresenta certamente una priorita', specie per quegli investitori (fondi o banche d'affari) che hanno impegnato risorse consistenti nell'acquisto o nella realizzazione di questi impianti con la prospettiva di poter raccogliere nel tempo i frutti della produzione energetica. E' importante, percio', che la gestione di questi parchi sia affidata a chi ha le competenze e le conoscenze tecniche necessarie''. ''La piena efficienza e produttivita' di un parco fotovoltaico - continua Giuseppe Moro - puo' essere incrementata utilizzando alcuni strumenti. La ricerca ci ha permesso di sviluppare ad esempio un kit (il Trj TK) applicabile all'impianto che permette di movimentare i pannelli, seguire attraverso un GPS l'esatta posizione del sole e incrementare la resa energetica del 25%''.

Peggiore provincia del sud quanto a efficienza degli impianti e' Benevento, 71esima con 1007 MW di energia media prodotta. Ultima in assoluto nonostante la sua posizione prospiciente sul mare e' la provincia di Genova con 800 MW di produzione media.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4