lunedì 05 dicembre | 12:03
pubblicato il 26/mag/2016 19:13

Forum PA, Microsoft protagonista della trasformazione digitale

Al top delle priorità la sicurezza, necessario educare cittadini

Forum PA, Microsoft protagonista della trasformazione digitale

Roma, (askanews) - Una nuova PA per nuovo rapporto di cittadinanza, attraverso la trasformazione tecnologica in corso, digitale e inarrestabile. Con al centro la volontà di collaborare e confrontarsi per per generare idee e progetti d innovazione concreta per il settore pubblico. Questo il senso della partecipazione di un colosso dell'innovazione come Microsoft in qualità di Main Partner alla 27° edizione di ForumPA, articolata attraverso l iniziativa Call4Solutions e i suoi momenti di dibattito con i partner e i protagonisti delle amministrazioni centrali, locali e della sanità, per far nascere nuove idee e soluzioni attraverso la metodologia del Design Thinking. Parola d'ordine quindi trasformazione. Simonetta Moreschini, Direttore della Divisione PA di Microsoft Italia:

"Tenendo presente che questa trasformazione avverrà comunque, pensiamo che attraverso le soluzioni cloud e mobile ognuno di noi potrà essere molto più connesso e avere più servizi. E attraverso la connessione tutti noi possiamo fare di più, vale per gli individui, le imprese e vale soprattutto per la pubblica amministrazione".

Oltre a stimolare il dibattito e la generazione di nuove idee, a Forum PA, Microsoft, che ha presentato il progetto di trasformazione digitale della Corte dei Conti, in corso di realizzazione, nel quale ricopre un ruolo importante insieme ad altri partner e provider, ha mostrato alcuni progetti innovativi già in atto e nuove tecnologie in grado di sostenere la PA nella concretizzazione del proprio percorso di trasformazione digitale, dalla piattaforma Microsoft Azure alla soluzione Office 365, fino alle potenzialità dei dispositivi Windows 10, che permettono di lavorare in sicurezza e all insegna della mobilità. Proprio la sicurezza è al top delle priorità Microsoft e deve essere al centro dell'azione dell'amministrazione soprattutto in chiave di informazione-formazione dei cittadini, come conferma Carlo Mauceli, Chief Technical Officer di Microsoft Italia:

"Penso che insieme al governo dobbiamo fare un'opera rivolta ai cittadini di consapevolezza e di educazione sull'utilizzo dei sistemi informatici. Va al di là dei prodotti, delle soluzioni. La prima cosa è l'educazione, avere un cittadino educato è la base per poter indirizzare correttamente il tema della sicurezza".

Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Pil
Pil, Istat: verso stabilizzazione ritmo di crescita dell'economia
Casa
Ag. Entrate: mercato immobiliare in rialzo, nel III trim. +17,8%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari