martedì 21 febbraio | 06:40
pubblicato il 04/giu/2015 19:06

Forum internazionale Agricoltura a Expo: fame zero nel 2030

Martina: partire da piccoli produttori per sfamare mondo

Forum internazionale Agricoltura a Expo: fame zero nel 2030

Rho-Pero, 4 giu. (askanews) - Per cancellare la fame e la povertà nel mondo bisogna partire dai piccoli agricoltori. È il messaggio che arriva dal Forum internazionale dell'Agricoltura all'Expo: partecipano oltre 115 Paesi, più di 50 ministri, 370 delegati insieme al direttore generale della Fao Graziano De Silva e al commissario all'Agricoltura dell'Unione europea Phil Hogan. Ci sono anche 27 Stati che non partecipano a Expo come Pakistan, Sudafrica e Australia. Il ministro delle politiche agricole, Maurizio Martina.

"È nel rapporto tra agricoltura familiare, sostegno al reddito ed ecologia che passa la svolta, il salto di qualità che possiamo fare per raggiungere l'obiettivo della fame zero nel 2030. È l'obiettivo che abbiamo proposto ai ministri qui oggi credo che sia una priorità per tutti".

Il ruolo dei piccoli agricoltori è fondamentale anche per l'Unione europea, ha detto il commissario all'Agricoltura Phil Hogan. "L'Unione europea ha messo al centro lo sviluppo delle comunità rurali per fare sì che possano sopravvivere nelle loro comunità, produrre e sostenere l'esportazione del cibo di grande qualità. Dobbiamo replicare queste storie di successo nel mondo".

Sicurezza politica e alimentare sono strettamente connesse. "Le politiche agricole non riguardano solo gli agricoltori ma istanze globali come la sicurezza alimentare che contribuisce alla sicurezza politica. Se possiamo aiutare i paesi africani e asiatici dando conoscenze e innovazione per una produzione propria questo avrà un grande impatto sull'immigrazione in Europa e nel Mediterraneo".

La cosa più importante per Hogan è mettere in luce i temi della carta di Milano, che sarà la piattaforma comune per tutti i Paesi di Expo per condividere la missione di nutrire il pianeta.

Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia