mercoledì 22 febbraio | 07:19
pubblicato il 09/feb/2013 11:05

Forex: Zanetti, a banche serve equilibrio tra liquidita' e redditivita'

(ASCA) - Bergamo, 9 feb - ''L'auspicio e' il giusto equilibrio tra la necessita' che gli intermediari mantengano rassicuranti profili di solidita' patrimoniale e di liquidita' e l'esigenza di non compromettere i loro livelli di redditivita', anche e soprattutto per non frenare la futura dinamica degli affidamenti all'economia. Tale preoccupazione riguarda in particolare le banche retail e, a maggior ragione, le banche a vocazione localistica, il cui modello di business e' incentrato su relazioni durevoli con la clientela e la cui azione rimane fondamentale per il sostegno alle imprese di piccola e media dimensione e per le famiglie''. Lo ha detto il presidente Ubi Emilio Zanetti aprendo il lavori del Congresso Forex-Assiom che si tiene a Bergamo.

''Nel nostro Paese - ha proseguito - la domanda aggregata non ha ancora raggiunto un punto di svolta. Emergono tuttavia lievi segnali di stabilizzazione sostenuti soprattutto dalla domanda estera, che continua a fornire un importante contributo all'attivita' produttiva. La sfavorevole congiuntura economica sta incidendo sulla redditivita' e sulla capacita' di autofinanziamento di molte imprese, le cui condizioni finanziarie mostrano crescenti segni di debolezza''. Zanetti ha poi rilevato come ''la graduale rimozione dei vincoli sulla liquidita' delle banche si e' riflessa in un progressivo miglioramento delle condizioni di offerta dei finanziamenti alle imprese, che trova il maggior ostacolo nel generale peggioramento del merito creditizio della clientela''. Peraltro ''il calo dei prestiti bancari - ha sottolineato ancora Zanetti - risente soprattutto della debolezza della domanda e in misura minore delle condizioni di accesso al credito. La recessione incide progressivamente sulla qualita' degli impieghi ed i crediti deteriorati sono aumentati in tutti i settori dell'attivita' economica, manifestandosi in particolare nel comparto delle costruzioni''. ram/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Taxi
Taxi, Delrio: si lavora insieme se non ci sono violenza e minacce
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia