venerdì 20 gennaio | 17:24
pubblicato il 09/dic/2013 12:00

Forconi, Garante scioperi: "tolleranza zero"

Ma "il disagio sociale è su un crinale pericoloso"

Forconi, Garante scioperi: "tolleranza zero"

Roma, 9 dic. (askanews) - "Sul versante delle nostre competenze, il principio che sarà applicato quello della tolleranza zero". Lo ha detto il Garante degli scioperi, Roberto Alesse, in relazione alle proteste in corso legate ad alcune sigle dell'autotrasporto in una intervista a Radio 24. Secondo Alesse, "tutto quello che sta avvenendo su scala nazionale ci fa capire che il Paese corre il rischio di scivolare lungo un crinale pericoloso che vede il disagio sociale riversarsi, sempre di più, sul piano del mancato funzionamento dei servizi pubblici essenziali. Le risposte sono, oggettivamente, ancora deboli e poco efficaci, nonostante gli sforzi che si stanno compiendo sul versante governativo". "Eprimo la solidarietà al carabiniere ferito a Torino e a tutte le forze dell'ordine impegnate in queste ore a difesa della legalit", ha concluso Alesse.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Audi, 8 milioni di vetture prodotte con la trazione "quattro"
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Tpl, Sorte: anche per Delrio la Lombardia è modello da seguire