venerdì 20 gennaio | 05:13
pubblicato il 16/mar/2012 09:54

Fonsai/ Cimbri:Dov'è progetto Sator-Palladio? Ecco nostri numeri

"Abbiamo scelto di patrimonializzare, quest'anno no a dividendi"

Fonsai/ Cimbri:Dov'è progetto Sator-Palladio? Ecco nostri numeri

Bologna, 16 mar. (askanews) - L'aumento di capitale per 1,1 miliardi deciso dal cda di Fondiaria Sai è fondamentale per il salvataggio del gruppo torinese. Ma per realizzare un gruppo leader del settore assicurativo in Italia (con un utile netto stimato al 2015 di 970 milioni, un combine ratio del 93% e un portafoglio danni di 10,5 miliardi) non si può che passare attraverso l'integrazione con Unipol, anche perché del progetto concorrente avanzato da Sator e Palladio non c'è alcuna traccia. Così l'amministratore delegato di Unipol, Carlo Cimbri, dopo la riunione del cda di ieri, nel giorno in cui presenterà agli azionisti in conference call il bilancio che dovrà essere approvato lunedì in assemblea, rilancia sulla proposta iniziale e in un'intervista al Sole 24 Ore tranquillizza chi parla già di tagli al personale e azzeramento dei dirigenti di Fondiaria: "gestiremo con i sindacati" la situazione e "valorizzeremo le figure di alto profilo". Unipol ha chiuso il 2011 con una perdita netta di 94 milioni a causa sopratutto delle svalutazioni su Unipol Banca e ieri il cda ha deciso di non proporre dividendo all'assemblea. Senza questo effetto negativo, spiega Cimbri, il gruppo avrebbe chiuso in utile per 226 milioni (contro i 71 milioni dell'anno precedente). La raccolta premi del ramo danni migliora del 2,1% (4.333 milioni) a fronte di un combined ratio del 95,5% (nel 2010 era al 102,1%). Il comparto vita ha registrato una raccolta di 2.476 milioni in crescita del 9,6% a parità di perimetro; la nuova produzione è di circa 50 milioni. "Abbiamo scelto di patrimonializzare il gruppo e questo nonostante un margine di solvibilità del 125% senza decreto anti crisi. Se oggi dovessimo calcolare la riserva di patrimonio rispetto alla chiusura 2011 sarebbe di 500 milioni superiore, che vale più o meno altri 25 punti di solvency".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Terremoti
Terremoto, Juncker: Ue pronta a mobilitare tutti i suoi strumenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale