mercoledì 18 gennaio | 17:04
pubblicato il 24/set/2014 15:18

Fondazione Mps: lunedi' nuova riunione. Focus su destino Siena Biotech

(ASCA) - Roma, 24 set 2014 - La Deputazione Generale della Fondazione Mps tornera' a riunirsi lunedi' prossimo, sul tavolo il dossier Siena Biotech, la societa' strumentale della Fondazione Mps che opera nel campo delle biotecnologie.

In mancanza di brevetti commercializzabili, in primis andra' verificato se la promessa di intervento finanziario della Regione Toscana si tradurra' in moneta sonante. A suo tempo si parlava di 3-4 milioni di euro annui.

Poi andra' sondata la posizione del Monte dei Paschi di Siena, il principale creditore della Biotech. Difficilmente la Fondazione potra' continuare a finanziare la Siena Biotech con i contributi del passato, circa 10 milioni all'anno. Al momento questa cifra rappresenta approssimativamente la potenziale redditivita' annuale dell'intero patrimonio della Fondazione stessa.

Siena Biotech e' una storia iniziata, in punta di piedi, oltre un decennio fa, con locali in affitto, costi modesti e una decina di ricercatori.

Poi e' cresciuta fino a circa 150 dipendenti, inclusi gli amministrativi. Oggi sono rimasti in una settantina, molti in cassa integrazione, non a rotazione, alcuni hanno gia' ricevuto le lettere di licenziamento.

Tra le manie di grandezza la nuova sede venduta alla Biotech dalla Sansedoni, societa' immobiliare posseduta dalla Fondazione Mps al 67%. Il deal si chiuse il 29 novembre del 2010, al prezzo di 24,5 milioni con sopra un mutuo di 18 milioni di euro. Operazione infragruppo che appesanti' il profilo finanziario della Biotech. Operazione comunque utile per i conti della Sansedoni che, realizzando una plusvalenza lorda di 1,9 milioni di euro, chiuse il bilancio con un utile netto di 1 milione di euro, l'ultimo in nero.

men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Economia estera
Il presidente cinese Xi va a Davos a difendere il libero scambio
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Alla Luiss il primo corso di alimentazione sostenibile
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Milano Moda, l'uomo disinvolto e sicuro di Armani chiude sfilate
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina