giovedì 19 gennaio | 02:09
pubblicato il 27/set/2013 18:00

Fmi: su prospettive economiche Italia gravano rischi al ribasso

(ASCA) - Roma, 27 set - Sulle prospettive economiche dell'Italia pesano rischi al ribasso. Lo scrive il Fondo Monetario Internazionale nel tradizionale Rapporto Articolo IV.

Il Fondo prevede per quest'anno una contrazione del Pil pari a -1,8% e nel 2014 +0,7%. I rischi ''sono orientati al ribasso'', scrive il Fondo sottolineando come cio' dipenda dalla possibilita' che ''vengano mancati degli obiettivi e dalla debolezza del credito bancario''. Tre i punti critici.

Per le banche viene sottolineato l'aumento delle sofferenze, i deflussi dei depositi dei non residenti e l'accesso limitato al mercato della raccolta all'ingrosso.

Elementi che hanno determinato ''un aumento del costo della raccolta'' che poi si riflette sulla politica dei prestiti caratterizzata ''da alti tassi di interesse e ridotta disponibilita' di credito''.

Dal lato dei conti pubblici, il rapporto prende atto che il bilancio pubblico e' in pareggio strutturale ed i tassi sul debito pubblico siano scesi, grazie alle manovre fiscali e all'annuncio dell'Omt da parte della Bce, ''comunque, il debito continua a crescere ed e' previsto di superare il 130% nel 2013. In assenza di riforme strutturali, la crescita economica dell'Italia e' destinato a rimanere bassa''. Un andamento lento gia' presente prima dello scoppio della crisi e alimentato da ''produttivita' stagnante, ambiente difficile per l'iniziativa privata, e settore pubblico indebitato''.

Altri punti dolenti, l'inefficienza del sistema giudiziario, il basso livello di investimenti esteri, dimensioni piccole sia per le imprese e sia per il mercato dei capitali. ''La bassa produttivita' ha anche contribuito ad aumentare lo svantaggio competitivo dell'Italia'', sottolinea il Fondo.

men/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina