sabato 03 dicembre | 01:48
pubblicato il 09/apr/2014 17:31

Fmi: rischi di bilancio in calo ma restano elevati

Fmi: rischi di bilancio in calo ma restano elevati

(ASCA) - Roma, 9 apr 2014 - I rischi di bilancio sono calati, ma rimangono elevati. Lo afferma il Fondo monetario internazionale nel Fiscal monitor report.

''Nelle economie avanzate - aggiunge l'Fmi - recenti politiche di bilancio hanno largamente stabilizzato i tassi di debito pubblico, ma nel medio-termine l'incertezza resta e il debito rimane ai livelli storicamente elevati. La vulnerabilita' di bilancio sta crescendo sia nei paesi emergenti che in quelli a basso sviluppo, malgrado in molti casi a livello moderato''.

''Nei paesi piu' integrati con il mercato internazionale dei capitali - aggiunge poi il Fondo - la normalizzazione delle condizioni di liquidita' globale sta facendo aumentare i costi di finanziamento e la volatilita', rendendo veramente urgente un'azione di risamento dei bilanci, specialmente dove deficit e debito pubblico rimangono a livelli elevati. Piu' in particolare, una riforma di bilancio ben congegnata puo' rafforzare la crescita potenziale, salvaguardando i risparmi laddove sono stati erosi''.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari