venerdì 20 gennaio | 19:58
pubblicato il 07/ott/2014 15:01

Fmi: ripresa eurozona rischia stallo, no a altre strette conti

E Germania deve spendere di più su infrastrutture

Fmi: ripresa eurozona rischia stallo, no a altre strette conti

Roma, 7 ott. (askanews) - Nell'area euro bisogna "evitare ulteriori inasprimenti di bilancio", nel caso si verifichino "sorprese negative" sulla crescita. Sorprese che quindi implicherebbero peggioramenti dei parametri sui conti pubblici. A mettere in guardia Paesi e autorità comunitarie da interventi correttivi è il Fondo monetario internazionale, che nel suo World Economic Outlook parla di rischi al ribasso per le prospettive di crescita dell'area euro. "Ci sta un rischio che la ripresa nell'area euro finisca in stallo - recita l'editoriale dello studio - che la domanda possa ulteriormente indebolirsi e che la bassa inflazione degeneri in deflazione".

Intanto il Fmi ha tagliato le stime proprio su Eurolandia: crescita allo 0,8 per cento quest'anno e all'1,3 per cento nel 2015, rispettivamente 0,3 e 0,2 punti in meno rispetto alle stime di luglio.

Secondo il Fmi risultano "elevati i rischi di crescita a rilento e di persistenza di bassa inflazione". Guardando alle politiche di bilancio, complessivamente vengono giudicate solo moderatamente restrittive sul biennio in esame. Ma appunto vanno evitati "inasprimenti in caso di sorprese negative sulla crescita".

Nel caso della Germania poi, l'istituzione ribadisce che vi sono margini tali da consentire perfino un aumento della spesa pubblica, specialmente per investire sul rifacimento delle reti infrastrutturali. Nel medio termine comunque bisognerà cercare di ridurre i debiti pubblici nei paesi dove sono elevati rispetto al Pil.

Gli articoli più letti
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4