venerdì 24 febbraio | 09:43
pubblicato il 25/set/2014 16:40

Fmi: moderato rallentamento Cina va bene se aiuta sostenibilita'

Dragone cresce comunque ben piu' di altri Paesi (ASCA) - Roma, 25 set 2014 - Un certo rallentamento della crescita in Cina e' perfino "benvenuto", secondo il Fondo monetario internazionale se rappresenta il prezzo da pagare per avere una economia piu' sostenibile. Lo ha rilevato il direttore delle relazioni esterne del Fmi, Gerry Rice, anticipando che le previsioni di crescita sul Dragone - 7,4 per cento nel 2014 e 7,1 per cento nel 2015 - saranno ovviamente aggiornate nell'imminente World Economic Outlook.

"La Cina continuera' a crescere vigorosamente, ma un moderato rallentamento e' auspicabile, cosi' come le riforme di cui ha bisogno", ha rilevato durante un incontro con la stampa. Tuttavia in ogni caso i livelli di espansione economica della Cina risultano "molto forti" se paragonati agli altri Paesi, ha ricordato Rice.

Voz

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech