sabato 10 dicembre | 08:26
pubblicato il 25/set/2014 16:40

Fmi: moderato rallentamento Cina va bene se aiuta sostenibilita'

Dragone cresce comunque ben piu' di altri Paesi (ASCA) - Roma, 25 set 2014 - Un certo rallentamento della crescita in Cina e' perfino "benvenuto", secondo il Fondo monetario internazionale se rappresenta il prezzo da pagare per avere una economia piu' sostenibile. Lo ha rilevato il direttore delle relazioni esterne del Fmi, Gerry Rice, anticipando che le previsioni di crescita sul Dragone - 7,4 per cento nel 2014 e 7,1 per cento nel 2015 - saranno ovviamente aggiornate nell'imminente World Economic Outlook.

"La Cina continuera' a crescere vigorosamente, ma un moderato rallentamento e' auspicabile, cosi' come le riforme di cui ha bisogno", ha rilevato durante un incontro con la stampa. Tuttavia in ogni caso i livelli di espansione economica della Cina risultano "molto forti" se paragonati agli altri Paesi, ha ricordato Rice.

Voz

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Latte
Mipaf: per latte e formaggi origine obbligatoria in etichetta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina