giovedì 19 gennaio | 09:51
pubblicato il 25/set/2014 16:40

Fmi: moderato rallentamento Cina va bene se aiuta sostenibilita'

Dragone cresce comunque ben piu' di altri Paesi (ASCA) - Roma, 25 set 2014 - Un certo rallentamento della crescita in Cina e' perfino "benvenuto", secondo il Fondo monetario internazionale se rappresenta il prezzo da pagare per avere una economia piu' sostenibile. Lo ha rilevato il direttore delle relazioni esterne del Fmi, Gerry Rice, anticipando che le previsioni di crescita sul Dragone - 7,4 per cento nel 2014 e 7,1 per cento nel 2015 - saranno ovviamente aggiornate nell'imminente World Economic Outlook.

"La Cina continuera' a crescere vigorosamente, ma un moderato rallentamento e' auspicabile, cosi' come le riforme di cui ha bisogno", ha rilevato durante un incontro con la stampa. Tuttavia in ogni caso i livelli di espansione economica della Cina risultano "molto forti" se paragonati agli altri Paesi, ha ricordato Rice.

Voz

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina