venerdì 24 febbraio | 21:32
pubblicato il 08/ott/2013 12:00

Fmi migliora stime crescita di Germania, Francia e Spagna

Secondo World Economic Outlook del Fondo; invariate stime Italia

Fmi migliora stime crescita di Germania, Francia e Spagna

Roma, 8 ott. (askanews) - Il Fondo monetario internazionale ha migliorato le sue stime di crescita per l'economia di Germania, Francia e Spagna contrariamente a quanto deciso per l'Italia, dove le previsioni sono invece rimaste invariate. E' quanto emerge da un'analisi delle tabelle del World Economic Outlook, il rapporto sull'economia globale del Fondo monetario internazionale. Nell'ordine, l'economia a Berlino dovrebbe terminare il 2013 con un'espansione dello 0,5%, meglio del +0,3% calcolato dall'Fmi lo scorso luglio. Per il 2014 è attesa un'accelerazione dell'1,4%, lo 0,1% in più di quanto stimato tre mesi fa. Il rapporto prevede per la Germania prezzi al consumo nel 2013 all'1,6% e nel 2014 all'1,8%, in contrazione rispetto al 2,1% del 2012. La disoccupazione dovrebbe attestarsi al 5,6% quest'anno e al 5,5% nel 2014, poco mossa rispetto al 5,5% del 2012. Le partite correnti sono viste al 6% del Pil nel 2013 e al 5,7% nel 2014 rispetto al 7% nel 2012. In Francia il Fondo si aspetta un'espansione dello 0,2%, un miglioramento dello 0,3% rispetto ai calcoli di luglio. L'anno prossimo è visto un +1% contro il +0,9 stimato in precedenza. Il WEO anticipa per Parigi un'inflazione all'1% nel 2013 e all'1,5% l'anno prossimo. La disoccupazione dovrebbe arrivare all'11% a fine anno e all'11,1% nel 2014, in aumento rispetto al 10,3% del 2012. Le partite correnti dovrebbero attestarsi a un -1,6% del Pil quest'anno e per il prossimo contro un -2,2% del 2012. In Spagna la contrazione attesa per quest'anno è pari all'1,3%, meglio del -1,8% italiano e del -1,6% calcolato per Madrid dall'Fmi lo scorso luglio. Rivista al rialzo dello 0,1% la previsione sulla crescita nel 2014, prevista allo 0,2%. I prezzi al consumo dovrebbero attestarsi all'1,8% nel 2013 e all'1,5% nel 2014. L'aspetto davvero negativo per la Spagna resta la disoccupazione, stimata nel 2013 e nel 2013 nell'ordine al 26,9% e al 26,7%, in peggioramento rispetto al 25% del 2012. Da segnalare anche il Regno Unito, dove secondo l'Fmi l'economia dovrebbe crescere dell'1,4% nel 2013 e dell'1,9% nel 2014, nell'ordine lo 0,5% e lo 0,4% in più di quanto comunicato dal Fondo monetario tre mesi fa. Quanto all'inflazione, i valori attesi per i due anni sono rispettivamente del 2,7 e del 2,3%. La disoccupazione è vista migliorare rispetto al 2012, quando aveva toccato l'8%, scendendo al 7,7% quest'anno e al 7,5% nel 2014. Le partite correnti dovrebbero attestarsi a un -2,8% del Pil quest'anno e a un -2,3% per il prossimo contro un -3,8% del 2012. Le stime sull'economia italiana restano invece invariate: si dovrebbe contrarre dell'1,8% quest'anno e crescere dello 0,7% l'anno prossimo. Per la Penisola, la congiuntura sta comunque migliorando dopo una contrazione del Prodotto interno lordo che, per l'istituto di Washington, è stata del 2,4% nel 2012 dopo un debole +0,4% nel 2011. Nel dettaglio, il rapporto prevede un'inflazione nel 2013 all'1,6% e all'1,3% nel 2014, in ribasso rispetto al 3,3% del 2012. La disoccupazione è attea al 12,5% quest'anno e al 12,4% nei successivi 12 mesi, in salita rispetto al 10,7% del 2012. Le partite correnti sono viste allo 0% del Pil nel 2013 e allo 0,2% nel 2014 contro un -0,7% nel 2012.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Mediaset
Mediaset a Vivendi: esposto alla Procura fondato e documentato
Mediaset
Mediaset, Vivendi: esposto infondato dei Berlusconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech