sabato 21 gennaio | 12:04
pubblicato il 23/gen/2013 18:27

Fmi: Lagarde, evitato il disastro ma nel 2013 o la va o la spacca

(ASCA) - Roma, 13 gen - ''Abbiamo scongiurato il collasso ma il 2013 e' anno o la va o la spacca''. E' quanto ha affermato il direttore generale del Fmi, Christine Lagarde, nel suo intervento al World Economic Forum di Davos indicando che ''sappiamo quale sia l'imperativo''. Per l'area euro ''significa rendere pienamente operativi i firewalls - ha detto - accelerando sul terreno dell'unione bancaria, continuare con il difficile ma necessario consolidamento dei conti pubblici a livello nazionale e sostenere la domanda in particolare allentando la politica monetaria''.

Ma percorsi obbligati riguardano anche altre importanti economie come Stati Uniti e Giappone. In particolare la Lagarde sollecita gli Stati Uniti a scongiurare nuovi errori politici come saebbe un mancato accordo per alzare il tetto del debito pubblico. Inoltre Stati Uniti e Giappone devono definire al loro interno accorper una riduzione del debito pubblico nel medio termine.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Bankitalia
Bankitalia: inflazione risale a 1,3% nel 2017, rischi da salari
Fisco
Panama Papers, Agenzia Entrate individua primi 700 soggetti
Bankitalia
Bankitalia: crescita prosegue, Pil 2017 a +0,9% e 2018 a +1,1%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4