giovedì 08 dicembre | 15:17
pubblicato il 09/apr/2014 15:02

Fmi: in Italia 20/30% imprese con interessi su debito superiori a Ebit

(ASCA) - Roma, 9 apr 2014 - Nell'Eurozona la parte piu' debole dell'esposizione debitoria delle imprese e' rappresentata da quelle realta' che realizzano un utile operativo (Ebit) inferiore alle spese per interessi sul debito. Lo scrive il Fondo Monetario Internazionale nel ''Global Financial Stability Report'' esaminando i dati del 2012 sul debito corporate.

Per il Fondo si tratta di un fenomeno ''significativo e persistente che rappresenta circa il 20/30% del totale del debito corporate in Italia e circa il 30-40% del totale del debito corporate in Spagna e Portogallo''.

men/cam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Bce
Al via direttorio della Bce da cui è attesa proroga piano acquisti
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Ocse
Ocse, superindice in lieve aumento a ottobre ma in Italia -0,04%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni