mercoledì 22 febbraio | 14:47
pubblicato il 08/apr/2014 17:10

Fmi conferma stime su ripresa Italia, ma bassa crescita preoccupa

Agire su lavoro e PA. Alza Pil eurozona,prosegue polemica con Bce

Fmi conferma stime su ripresa Italia, ma bassa crescita preoccupa

Roma (askanews) - Segnali incoraggianti ma anche nuovi richiami all'Italia dal Fondo monetario internazionale. Le previsioni di ripresa economica sono state confermate: più 0,6 per cento del Pil quest'anno e accelerazione al più 1,5 per cento nel 2015. Intanto, secondo i dati contenuti nel World Economic Outlook, un nuovo peggioramento della già alta disoccupazione quest'anno verrà seguito da un calo sotto il 12 per cento nel 2015.Ma il basso potenziale di crescita del Paese resta "preoccupante", avverte il Fondo. Che per questo chiede di riformare il mercato del lavoro, riducendo il peso del fisco, e di rendere più efficiente la pubblica amministrazione.Al tempo stesso il Fmi ha ritoccato in meglio le previsioni di crescita di tutta l'area euro. Ma i problemi lasciati in eredità dalla lunga crisi non sono venuti meno, a cominciare dalla bassa inflazione. E su questo è tornato alla carica della Bce dopo le recenti polemiche: deve fare di più per contrastare i rischi di deflazione.

Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Intesa Sp
Intesa Sp, Gros-Pietro: Generali non ha chiesto ingresso in Cda
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%