martedì 24 gennaio | 13:05
pubblicato il 18/set/2014 17:01

*Fmi chiede a Italia contratto assunzione unico a tutele crescenti

Ma avverte: flessibilita' importante ma ha dei limiti (ASCA) - Roma, 18 set 2014 - Il Fondo monetario internazionale chiede all'Italia di introdurre un contratto unico di assunzione a tutele crescenti. "Metterebbe i lavoratori su un piano piu' equo e darebbe ai datori di lavoro un incentivo a investire nei loro dipendenti", afferma l'istituzione nel rapporto diffuso al termine delle discussioni del direttorio sulla missione di ispezione annuale in Italia.

Washington quindi sembra chiedere qualcosa di simile insomma a quello che e' stato approvato proprio oggi in prima lettura Commissione Lavoro al senato. "Le riforme sul mercato del lavoro sono cruciali in una fase in cui la disoccupazione, al 12 per cento sta raggiungendo i massimi dal dopoguerra".

Tuttavia "a seguito di un allentamento sulle restrizioni, ormai i contratti di lavoro a tempo determinato rappresentano il 70 per cento tra le nuove assunzioni", rileva il Fmi. "La flessibilita' e' importante, ma ci sono dei limiti - avverte Washington - a quel che puo' fare per migliorare la produttivita' dei lavoratori".

Voz

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Generali
Battaglia su Generali infiamma titolo, vola Mediobanca
Lavoro
Confindustria: dal 2014 occupazione cresce ma si ferma a metà 2016
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: strategia Ue premessa solido sviluppo attività
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4