lunedì 05 dicembre | 00:02
pubblicato il 17/giu/2014 17:50

Fmi: bene Italia su avanzo primario ma occorre ridurre debito

Fmi: bene Italia su avanzo primario ma occorre ridurre debito

(ASCA) - Roma, 17 giu 2014 - Dopo molti anni di ''difficile risanamento'' l'Italia e' riuscita a costituire uno degli avanzi primari di bilancio piu' elevati di tutta l'area euro.

E' quanto riconoscono gli ispettori del Fmi al termine della missione in Italia indicando che il livello consistente di avanzo primario rappresenta ''un fattore chiave per il rafforzamento della fiducia''. ''Tuttavia occorre fare di piu' per ridurre l'alto livello del debito pubblico e rafforzare la solidita' delle finanze pubbliche''.

eco/tmn/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari