venerdì 09 dicembre | 05:37
pubblicato il 04/ago/2014 17:35

Flebili aumenti petrolio, Brent a 105 dollari, Wti sotto 100

Resta prevalente attese di sovracapacita' produttiva (ASCA) - Roma, 4 ago 2014 - Prezzi petroliferi in lieve risalita, ma sempre in prossimita' dei minimi degli ultimi 4 mesi, con il barile di Brent poco sopra 105 dollari. Le tensioni geopolitiche in prossimita' di vari paesi e siti produttivi di Medio Oriente e nord Africa non sono sufficienti a bilanciare il consolidamento di attese su sovracapacita' produttive. Negli scambi pomeridiani il Brent, il greggio di riferimento del mare del Nord sale di 26 cents rispetto alla chiusura di venerdi', a 105,10 dollari al barile. Nel frattempo sul New York Mercantile Exchange il barile di West Texas Intermediate sale di 12 cents a 98 dollari.

Voz

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni