lunedì 20 febbraio | 15:00
pubblicato il 03/set/2014 12:40

Flai-Cgil: mancato accordo con Coca Cola su procedure mobilita'

"L'azienda non ha presentato un piano industriale dettagliato" (ASCA) - Roma, 3 set 2014 - "Dopo una lunga e serrata trattativa con la direzione aziendale di Coca Cola Hbc sulla procedura di mobilita' avviata il 15 luglio non e' stato raggiunto l'accordo".

Lo riferisce la Flai-Cgil.

"In particolare - spiega Marco Bermani, segretario nazionale della categoria - abbiamo riscontrato una chiusura dell'azienda nell'adottare i criteri previsti dalla legge 223/91 per l'individuazione dei lavoratori da collocare in mobilita'.

Inoltre, l'azienda seguita a non presentare un piano industriale dettagliato e a non fornire risposte adeguate sulla tenuta dei livelli occupazionali, riduzione del numero di esuberi ed il ricorso ad altri ammortizzatori sociali. Nei prossimi giorni - conclude - proseguira' la trattativa presso il ministero, alla ricerca delle soluzioni piu' adeguate per i lavoratori. In quella data sono state dichiarate 8 ore di sciopero a sostegno della trattativa".

Vis

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia