domenica 04 dicembre | 09:58
pubblicato il 25/apr/2014 09:51

Fitch: rating italiano stabile, la recessione è finita

L'outlook non più negativo, diminuiti rischi finanziari

Fitch: rating italiano stabile, la recessione è finita

Milano (askanews) - Il rating dell'Italia resta a BBB+, ma l'outlook del nostro Paese passa da "negativo" a "stabile". L'agenzia di rating Fitch dissipa un po' delle nubi che si erano addensate sull'Italia negli ultimi anni e arriva ad affermare che la recessione è finita. Secondo Fitch le condizioni di finanziamento dell'Italia sono migliorate e i rischi legati al settore finanziario sono scesi, con le grandi banche che hanno beneficiato di migliori condizioni di mercato per rafforzarsi. L'apertura di credito dell'agenzia arriva poco più di un anno dopo che la stessa Fitch aveva declassato l'Italia in seguito al risultato "non decisivo" delle elezioni politiche del 2013. Adesso si spera che la crisi economica sia davvero a un punto di svolta.

Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari