sabato 21 gennaio | 23:46
pubblicato il 25/apr/2014 09:51

Fitch: rating italiano stabile, la recessione è finita

L'outlook non più negativo, diminuiti rischi finanziari

Fitch: rating italiano stabile, la recessione è finita

Milano (askanews) - Il rating dell'Italia resta a BBB+, ma l'outlook del nostro Paese passa da "negativo" a "stabile". L'agenzia di rating Fitch dissipa un po' delle nubi che si erano addensate sull'Italia negli ultimi anni e arriva ad affermare che la recessione è finita. Secondo Fitch le condizioni di finanziamento dell'Italia sono migliorate e i rischi legati al settore finanziario sono scesi, con le grandi banche che hanno beneficiato di migliori condizioni di mercato per rafforzarsi. L'apertura di credito dell'agenzia arriva poco più di un anno dopo che la stessa Fitch aveva declassato l'Italia in seguito al risultato "non decisivo" delle elezioni politiche del 2013. Adesso si spera che la crisi economica sia davvero a un punto di svolta.

Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4