domenica 26 febbraio | 22:57
pubblicato il 06/mag/2013 16:10

Fit: Risso, oltre 10 mila tabaccherie a rischio chiusura

(ASCA) - Roma, 6 mag - ''Oltre 10.000 tabaccherie, 10.000 piccole aziende a gestione familiare, potrebbero essere costrette a chiudere nei prossimi mesi a causa del calo delle vendite del tabacco, dovuto al contrabbando ed allo spostamento dei consumi verso la cosiddetta sigaretta elettronica''. Lo dice - riferisce Agimeg - Giovanni Risso, Presidente Nazionale della Federazione Italiana Tabaccai che alza il tono del grido d'allarme gia' lanciato nel corso della manifestazione del 23 aprile scorso. ''Si tratta - aggiunge Risso -, perlopiu', di piccole rivendite istituite nei piu' remoti comuni d'Italia.

Tabaccherie che servono comunita' spesso minuscole e, di conseguenza, ancora piu' interessate alla sopravvivenza di quello che rimane l'unico negozio di prossimita'''. ''Se il trend nel calo dei consumi del tabacco lavorato dovesse confermarsi, le ricadute occupazionali sarebbero devastanti e circa 20.000 posti di lavoro sarebbero in serio rischio. Per questo - conclude Risso - auspichiamo che il nuovo Governo non resti indifferente all'emorragia, ogni giorno piu' preoccupante, di posti di lavoro e di entrate erariali''. red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech