lunedì 05 dicembre | 13:52
pubblicato il 04/ott/2013 19:18

Fisco: Uil, valutare uso Imu case di lusso per abbassare tasse su salari

(ASCA) - Roma, 4 ott - ''Se le risorse dell'Imu derivanti dalla tassa sulle cosiddette 'case di lusso' fossero utilizzate per ridurre il carico fiscale sui salari e pensioni, la Uil e' pronta a discuterne''.

Lo annuncia in una nota il segretario confederale del sindacato, Guglielmo Loy, spiegando che ''con l'eventuale abolizione dell'Imu sulla prima casa con rendita catastale sotto i 750 euro si esenterebbe dal pagamento di questa imposta il 90,1% dei proprietari''. Secondo un'analisi del Servizio Politiche Territoriali della Uil, sarebbero 1.740.195 le case che hanno una rendita catastale sopra i 750 euro, di cui il 65% appartiene alla classe catastale dei villini. Questi contribuenti si aggiungerebbero ai 44.785 proprietari di immobili di lusso, per la quale l'Imu non e' stata abolita. Sono, dunque, 1.784.980 i contribuenti che continuerebbero a pagare l'Imu.

com-drc/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Pil
Pil, Istat: verso stabilizzazione ritmo di crescita dell'economia
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari