domenica 04 dicembre | 03:49
pubblicato il 20/apr/2011 10:52

Fisco/ Tremonti: Troppi controlli su imprese, basta oppressione

"Lavorare a proposta per ridurli"

Fisco/ Tremonti: Troppi controlli su imprese, basta oppressione

Roma, 20 apr. (askanews) - E' necessario interrompere gli eccessivi controlli sulle imprese e pensare a una proposta in questa direzione. Ad affermarlo il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, nel corso di un'audizione alla Camera. Sulle imprese ci sono "eccessivi" e "assolutamente incredibili" controlli e ispezioni "dove il costo è costituito dalla corvèe, il tempo perso, l'eccesso di potere che porta occasioni di corruzione: è un tipo di oppressione fiscale che dobbiamo interrompere". Per Tremonti "deve esistere il diritto a dire 'non mi rompete più di tanto'". Secondo il ministro occorre articolare una proposta, ma "deve essere equilibrata. Potremmo immaginare una qualche tipo di concentrazione, salve esigenze di controllo erariale, e ridurre il continuo controllo sulle imprese". Tremonti ha escluso i settori sensibili come quello della sicurezza sul lavoro e ha riferito che i lavori sono già stati avviati.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari